Ancora tempo di novità per WhatsApp. Il popolare servizio di messaggistica istantanea e chiamate VoIP potrebbe essere infatti al lavoro per l’introduzione di una nuova funzione, la quale permetterebbe di etichettare un determinato messaggio come non letto. La feature sarebbe così la stessa che spesso e volentieri utilizziamo con le email, in situazioni per cui abbiamo visto il messaggio ricevuto ma non siamo stati in grado di leggerlo. Resterebbe però un grande interrogativo, ovvero come l’introduzione della funzione che potremmo definire Segna come non letto influenzerebbe le spunte blu integrate dal servizio qualche mese fa.

Come riportato da AndroidPIT, la notizia della nuova feature sarebbe arrivata da alcuni documenti interni a WhatsApp, secondo i quali l’etichetta per i messaggi sarebbe in lavorazione dal team di sviluppatori. Potrebbe essere però un processo problematico, come accennato, per il rapporto con le cosiddette spunte blu, quelle che ricordiamo segnalare l’avvenuta lettura del testo. Se infatti queste rimanessero in vigore – molto difficile che possano già essere rimosse dopo pochi mesi e tanti altri in precedenza in cui la notifica di lettura è stata fortemente voluta dagli utenti – bisognerebbe capire il loro nuovo funzionamento, che potrebbe vederle passare da blu a grigie più volte, qualora il destinatario segni come non letto lo stesso messaggio.

Insieme alla possibile introduzione del tasto mi piace per le foto quello in oggetto sarebbe un grande cambiamento, in grado di cambiare fortemente WhatsApp con feature provenienti abbastanza evidentemente da Facebook. Il tasto mi piace arriverebbe secondo le indiscrezioni all’interno della tastiera emoji, e sarebbe utilizzabile esclusivamente per esprimere apprezzamento nei confronti di una fotografia scambiata all’interno della chat. Niente possibilità – stando ai rumors attuali – di apprezzare un messaggio di testo o un video ricevuto. Trattandosi però al momento solo di voci, non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti.