WhatsApp ha già ricevuto da alcune settimane il Material Design (l’interfaccia grafica sdoganata nel 2014 da Google per offrire una migliore esperienza d’utilizzo), ma questo non è disponibile direttamente sul Play Store ma deve essere scaricato e installato dal sito ufficiale dell’applicazione. Con WhatsApp 3.0, invece, il Material Design giungerà ufficialmente sull’app.

Stando a quanto emerso da alcuni screenshot apparsi in rete, la versione 3.0 del servizio di messaggistica istantanea avrà sicuramente il Material Design ma non ci sarà invece, al contrario di quanto annunciato nei giorni scorsi, la possibilità di fare il backup delle conversazioni tramite Google Drive.

La mancanza è apparsa piuttosto incomprensibile visto che la nuova funzione era già disponibile nell’ultima beta dell’app. Gli sviluppatori hanno deciso di togliere la feature dal prossimo major update probabilmente perché questa ha bisogno di altre limature prima di poter sbarcare sul mercato. A questo punto, molti utenti sperano di poterla vedere almeno nel prossimo update.

È importante sottolineare che la versione iOS di WhatsApp dispone già di una feature di backup delle conversazioni su iCloud, il che alimenta le speranze di vederla anche su Android.