Il nuovo Apple Watch, a distanza di soli due mesi dal debutto, riceverà un importante aggiornamento software. Alla WWDC, Apple ha annunciato la nuova versione del sistema operativo di Apple Watch, watchOS 2, il primo aggiornamento che introduce tantissime novità e rendere più indipendente lo smartwatch dell’azienda di Cupertino.

Watch faces, Complications e Time Travel

watchOS 2 su Apple Watch

Modalità ricarica Apple Watch

watchOS 2 introduce decine di piccole funzioni, oltre al supporto nativo di applicazioni. In primis, Apple Watch si arricchirà di nuove Watch faces tra cui album fotografici, time-lapse e time-lapse di 24 ore in alcune delle più importanti città al mondo. Allo stesso tempo, gli sviluppatori di applicazioni possono realizzare le proprie Complications, in modo tale da permette all’utente di customizzare l’interfaccia e visualizzare gli eventi futuri e la temperatura. La funzionalità che permette di vedere gli eventi futuri si chiama Time Travel e, in particolare, può essere facilmente gestita tramite la corona digitale. Oltre a tutto ciò, Apple Watch permetterà di visualizzare molteplici dati durante la fase di ricarica notturna, tra cui il livello di carica, l’orario e gli allarmi. Questa modalità si attiva quando lo smartwatch viene posto in ricarica.

watchOS 2: FaceTime audio e tante altre novità

Timelapse su Apple Watch

Tra tutte le novità che troviamo in watchOS 2 vi sono le chiamate FaceTime tramite audio, la possibilità di rispondere alle email dallo smartwatch, applicazioni fitness native, supporto di Apple Pay per carte fedeltà e Mappe diventa ancor più potente vista l’introduzione dei mezzi pubblici. Di fatto watchOS 2 è un sistema operativo che va a cambiare completamente il modo di utilizzare lo smartwatch dell’azienda di Cupertino.

Applicazioni native su watchOS 2

App per Apple Watch

App per Apple Watch

Il grande cambiamento su Apple Watch riguarda le applicazioni native. Durante la conferenza, Apple ha sottolineato come vi siano già centinaia di applicazioni che sono compatibili con Watch e con il nuovo SDK, gli sviluppatori saranno in grado di accedere ad alcune funzioni.

Ad esempio, i programmi potranno accedere al microfono, speaker, accelerometro e la corona digitale. Inoltre, sarà possibile creare app sfruttando tutte le potenzialità offerte dai nuovi SDK HomeKit, HealthKit e Fitness.

Come è possibile comprendere, il nuovo sistema operativo watchOS 2 porta con sé importanti progressi su Apple Watch, ma il vero e proprio test riguarderà gli sviluppatori e il loro modo di utilizzare le potenzialità dello smartwatch di Apple.