All’apertura della BlizzCon 2014, l’evento tenuto da Blizzard in cui mostra al pubblico tutte le novità future, il presidente Mike Morhaime è tornato a parlare del film su Warcraft, saga videoludica che, insieme a quella di Diablo, ha fatto la fortuna della software house californiana.

Le riprese del film sono ormai giunte alla fine, e Morhaime ha voluto snocciolare qualche dettaglio e condividere alcuni retroscena della produzione. In primis, il film sarebbe dovuto essere girato inizialmente da Sam Raimi, ma successivamente il timone è passato nelle mani di Duncan Jones (Source Code), che tra l’altro ha dichiarato essere un appassionato di World of Warcraft da anni. Questo cambio alla cabina di regia ha portato anche cambiamenti alla sceneggiatura: inizialmente approvata da Raimi, è stata poi totalmente riscritta da Jones poiché riteneva che il testo si concentrava troppo sugli umani offrendo un punto di vista unilaterale.

Il film partirà dagli albori della saga, focalizzandosi sui primi personaggi che hanno calcato i mondi fantastici del primo strategico Blizzard: Anduin Lothar e Durotan. Per quanto riguarda il cast, non ci sono nomi altisonanti, fatta eccezione forse per Dominic Cooper (Howard Stark in Iron Man) e Clancy Brown (Kelvin Joe Inman in Lost), che vestiranno i panni rispettivamente di Re Llane Wrynn e Blackhand. Il protagonista umano Lothar sarà interpretato da Travis Fimmel (Ragnar Lothbrok in Vikings), mentre Ben Foster sarò lo stregone Medivh e l’avvenente Paula Patton interpreterà il ruolo di Garona. Gli orchi saranno sempre interpretati da attori in carne ed ossa, su cui verranno però costruiti modelli poligonali in computer grafica resi più espressivi grazie ad un massiccio utilizzo del motion capture realizzato dalla Industrial Light & Magic.

Il film – come spiegato dal regista – sarà un mix fra l’effettistica di Avatar e il Signore degli Anelli con un tocco di violenza in stile Gladiatore. Le trasposizioni cinematografiche di videogiochi sono storicamente un disastro, a parte qualche rara eccezione (Hitman ndr), ma la presenza alla cabina di regia di un professionista come Duncan Jones fa ben sperare circa la qualità finale dell’opera. Ci sarà però ancora un bel po’ da aspettare: il film su Warcraft è programmato per marzo 2016.