Wacom ha presentato la Wacom Clipboard PHU-111, uno smartpad che consente agli utenti di compilare e firmare documenti cartacei, utilizzando fogli e inchiostro normali, per poi digitalizzarli in tempo reale. Analogamente agli altri componenti della famiglia di soluzioni Wacom per la firma digitale, questo smartpad, insieme alla firma, consente di acquisire anche i relativi dati biometrici. I documenti digitali possono, quindi, essere salvati nei PC, oppure caricati immediatamente su server o cloud per una facile gestione del proprio archivio.

Pensata per tutte quelle aziende che operano nei settori dei servizi, dell’healthcare, delle assicurazioni e della pubblica amministrazione che desiderano o necessitano ancora di utilizzare documenti cartacei, ma allo stesso tempo vogliono anche archiviarli in formato elettronico, la Wacom Clipboard offre un modo facile e sicuro per salvare e digitalizzare all’istante documenti cartacei senza modificare i flussi di lavoro basati su carta. Il device, infatti, può abbinarsi a un PC o a un dispositivo mobile tramite Bluetooth e negli ambienti PC, inoltre, è disponibile anche un’opzione per la connettività USB. Quando un utente colloca il documento sulla Wacom Clipboard, il lettore di codici a barre integrato identifica automaticamente il documento e comunica con il PC o il dispositivo mobile a cui è abbinato per visualizzare su schermo il documento digitale corrispondente. Utilizzando la penna a inchiostro in dotazione, poi, l’utente può compilare il documento come farebbe normalmente e tutti i segni tracciati a penna sullo smartpad verranno acquisiti e trasmessi in tempo reale al dispositivo connesso per poi essere applicati immediatamente al documento digitale.

Il punto di forza della Wacom Clipboard è la tecnologia EMR (Electro-magnetic Resonance) di Wacom, che consente performance di alta qualità per la scrittura digitale a mano libera e le firme elettroniche con proprietà biometriche che sono allegate ai documenti digitali.

Per supportare questo flusso di lavoro, Wacom, oltre agli SDK che offrono flessibilità agli sviluppatori per lavorare con la Wacom Clipboard e i documenti correlati, fornisce anche una serie di semplici applicazioni che consentono agli utenti di essere subito operativi.

La Wacom Clipboard sarà disponibile a partire da fine luglio.