Vodafone ha ufficialmente annunciato il lancio in Italia dei servizi 4G Voice, basati sulla tecnologia VoLTE (Voice Over LTE). Il nuovo servizio permetterà di effettuare chiamate in alta definizione su rete 4G e, allo stesso tempo, permetterà di condividere contenuti digitali tramite l’applicazione appositamente sviluppata Call+.

In Italia debutta la tanto attesa tecnologia VoLTE, che promette meno fruscii e rumori, con voci più fedeli alla realtà. Il VoLTE, seppur esista sul mercato dal 2014, ha richiesto qualche mese per l’adozione e se da un lato Vodafone ha già svelato le proprie carte, dall’altro TIM risponderà alla sfida entro la fine dell’anno, mentre Wind e 3 Italia potrebbero implementare questa tecnologia entro il 2016.

Grazie all’utilizzo della tecnologia VoLTE, le chiamate viaggeranno su rete 4G e non vi saranno più i classici problemi di perdite di chiamate in caso di ricezione di mail o messaggi tramite connessione internet. Inoltre, grazie all’applicazione Call+, gli utenti potranno condividere foto, localizzazione e altri dettagli durante le conversazioni oppure condividere l’ascolto in streaming di una traccia musicale. Così facendo, tutti i servizi di messaggi, chiamate e internet si spostano sulla rete 4G, qualora sia presente.

Ricordiamo che il servizio 4G Voice è disponibile già a partire da oggi, senza alcun costo aggiuntivo, per tutti i clienti 4G dotati di uno smartphone compatibile come il Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy S5, iPhone 6, iPhone 6 Plus, LG G4, Microsoft Lumia 640. Inoltre, tutti i clienti Vodafone potranno scaricare gratuitamente l’applicazione Call+, a partire dal prossimo 16 luglio.

Infine, vi è da sottolineare che la copertura 4G di Vodafone ha raggiunto l’88% della popolazione, con 4700 comuni coperti e 450 comuni raggiunti anche dalla tecnologia 4G+, in grado di raggiungere fino a 225 Mbps.