Vivo ha annunciato un nuovo smartphone di fascia bassa, il Vivo Y25. Trattasi di un dispositivo Android che punta su chi non apprezza gli odierni prodotti tutti caratterizzati da display sempre più grandi. Vivo Y25, infatti, offre un display IPS da da 4,5 pollici con risoluzione FWVGA (854 x 480 pixel). Cuore di questo prodotto un processore MediaTek MT6580 Quad-Core 64-bit a 1,3 GHz con GPU Mali 400 MP2 abbinato a 1GB di memoria RAM ed a 16GB di memoria flash ovviamente espandibile attraverso le canoniche microSD. Appena sufficiente l’impianto multimediale con una fotocamera posteriore da appena 5MP con Flash Led, mentre anteriormente trova posto un sensore da 2MP.

Nonostante trattasi di uno smartphone Android di fascia bassa, Vivo Y25 offre tutti quei sensori e supporti oggi immancabili su ogni genere di dispositivo mobile come 4G LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS, Micro-USB, Jack cuffie ed in questo caso anche il Dual SIM. La batteria da 1.900 mAh dovrebbe garantire una sufficiente autonomia d’uso.

Dal punto di vista software, Vivo Y25 propone Android 5.1 Lollipop con personalizzazione proprietaria Funtouch OS 2.1. Specifiche, dunque, di fascia bassa ed, infatti, il prezzo sarà allineato. In Malesia sarà venduto nei colori bianco ed argento a 499RM, poco più di 100 euro. Non è dato da sapere, al momento, se Vivo Y25 arriverà anche in Europa o in Italia, se non ufficialmente, almeno attraverso gli eShop degli importatori.