Vogliamo avere più sistemi operativi sullo stesso computer? Niente di più facile, sono finiti gli anni dove le persone si dividevano tra “pinguini”, amanti della Mela e fanatici di Zio Bill (Windows), oggi grazie all’uniformità dell’hardware e alla tecnologia di virtualizzazione che ha fatto passi da gigante, possiamo utilizzare qualsiasi sistema operativo all’interno dello stesso computer.

La scelta di utilizzare più sistemi operativi all’interno di un solo hardware è quasi sempre dettata dal bisogno dell’utente di utilizzare delle applicazioni specifiche che non sempre sono disponibili su tutti i sistemi.

Chi, per esempio, utilizza Microsoft Windows come sistema primario ma vuole impiegare Ubuntu Linux come sistema secondario, oggi può tranquillamente farlo utilizzando
delle applicazioni che sono in grado di creare dei contenitori virtuali capaci di ospitare un sistema operativo perfettamente funzionante senza nessun tipo di limitazione.

Un software completamente gratuito e disponibile per tutti i sistemi operativi è Virtualbox, il programma è di proprieta di Oracle Corporation, e in questi ultimi anni gli sviluppatori hanno fatto un grande lavoro per quanto riguarda la compatibilità.

Virtualbox emula gli hard disk attraverso un Formato proprietario chiamato “Virtual Disk Images” (file VDI), VirtuaiBox può collegarsi a supporti iSCSI, e quindi essere utilizzati come dischi virtuali.

La scheda grafica in VirtualBox viene emulata come una periferica VESA con 12MB di RAM configurabili, tutte le altre periferiche sono perfettamente emulate, utilizzare Virtualbox è molto semplice, grazie anche all’interfaccia (in Italiano) studiata per essere utilizzata anche dai meno esperti.

Link download.