I social network sanno essere anche delle armi a doppio taglio nel senso che tanto è importante la pubblicità di un evento quanto può essere dannosa la pubblicazione di altri post, soprattutto se automatizzati da un sistema. Ma se fossero da stimolo?I dibattiti più accesi inerenti Facebook, in questi mesi, hanno riguardato l’amicizia tra professori ed alunni ma anche la dipendenza dal social network e le conseguenze dell’iperconnessione sulla privacy.

Oggi, stimolati da un articolo del solito Wired, illustriamo un programmino che funge da stimolo per chi è a dieta. Il messaggio è semplice: vi aiutiamo a non bluffare con voi stessi ma anche con amici e parenti che seguono con apprensione il vostro impegno nel diminuire il girovita.

Se siete a dieta per scelta o per forza, probabilmente state seguendo un regime alimentare molto stringente al fine di perdere peso prima della prova costume. Qualche volta potrebbe capitarvi di non avere la forza d’animo necessaria e di svuotare il frigo per fame.

Come fare per resistere alla tentazione? Come fare per avere un feedback negativo immediatamente, prima che la bilancia vi comunichi il suo oracolo?

Con un dispositivo – il Virtual Fridge Lock – che si posiziona sul frigorifero ed ogni volta che è aperto lo sportello, pubblica sulla vostra bacheca di Facebook un messaggio del tipo: “Tizio ha appena preso d’assalto il frigorifero” con una bella freccia che va dritta verso la vostra foto.