Dopo un periodo di pausa avete di nuovo ripreso il pieno possesso del vostro account Facebook e sulla bacheca vi sembra di notare dei post e dei commenti che non avete mai inserito. Qualcuno si è intrufolato nel vostro account?Era già da un po’ che mancavate da Facebook, mettiamo anche un mese, per questo avete subito notato dei post inseriti proprio nel vostro periodo “di pausa”. O la memoria vi tradisce o qualcuno ha violato la vostra privacy. Quest’ultima eventualità è anche abbastanza plausibile.

Considerate infatti che avete una URL personale e se qualcuno vi conosce, magari proprio in base a quanto rivelate su Facebook, può tentare di indovinare la vostra password. Come fare per scoprire questi social hacker?

Andate sulla voce di menu Impostazioni Account e scegliete l’opzione Protezione. Nell’elenco potete trovare la dicitura Notifiche di accesso. Attivatela se non l’avete già fatto in questo modo ogni volta che effettuate l’accesso ricevete una notifica via e-mail.

Se questo non vi basta, potete attivare l’opzione Approvazione degli accessi che prevede che ogni volta che si tenta l’accesso al vostro profilo Facebook dobbiate inserire un codice inviatovi tramite email o sms per sbloccare la procedura.

E se anche questo vi sembra poco, allora andate nelle Impostazioni Account, sempre alla voce Protezione e scegliete le Sessioni attive. A quel punto avrete in prima posizione la Sessione attuale e sotto le altre.

Se c’è qualche accesso anomalo (per esempio da una località molto diversa dalla vostra o da un dispositivo che usa un sistema operativo diverso da quello di proprietà), potete terminare l’attività e cambiare la password immediatamente.