Il VideoGameShow, l’evento milanese dedicato ai videogiochi e che avverrà in contemporanea con Cartoomics, aprirà i battenti per la seconda volta dall’11 al 13 marzo. Con un unico biglietto d’ingresso gli appassionati potranno, di fatto, visitare entrambe le manifestazioni.

Come sempre l’evento punta sui tornei, selezionati tra i titoli più apprezzati tra i quali spiccano Rainbow Six: Siege (National Championship), Splatoon, Hearthstone, Heroes of the Storm, Super Smash Bros., Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, FIFA 16, Call of Duty Black Ops III; inoltre verrà organizzato in anteprima assoluta il primo torneo di Pokkén Tournament, in uscita il 18 marzo 2016.

Dopo il successo dello scorso anno verrà ampliata l’area retrogaming, zona in cui i visitatori potranno mettere le mani sui titoli che hanno fatto la storia dei videogiochi, (ri)scoprendo le colonne portanti del mercato videoludico. Anche in questo caso sarà possibile sfidarsi in tornei con i titoli più forti di sempre come: Mario Tennis su Nintendo 64, Crash Team Racing su PlayStation 1, Marvel Super Heroes su Sega Saturn (si potrà giocare su alcune postazioni cabinati, rivivendo così l’atmosfera delle sale giochi). Il VideoGameShow sarà dominato dall’area palco, vero e proprio polo nevralgico di intrattenimento, dove oltre al resto degli appuntamenti di cartello, si esibiranno una serie di youtuber tra i più famosi e apprezzati in Italia. I beniamini dei videogiocatori si esibiranno in attività di intrattenimento con gameplay, esibizioni, dibattiti e monologhi.

Sempre dedicata ai fan degli youtuber l’area meet&greet, zona nella quale sarà possibile accedere dopo aver acquistato la maglia del proprio youtuber preferito, che si potrà incontrare di persona e con il quale si potrà interloquire o scattare una foto. Sempre a proposito del fenomeno youtuber, sarà presente un ‘ufficio postale’, che permetterà ai presenti di lasciare doni e regali al proprio youtuber preferito. I pacchi saranno direttamente consegnati agli youtuber, e magari aperti da loro sul palco nel corso delle tre giornate.

Novità di quest’anno sarà l’area indie, rappresentata da sviluppatori indipendenti che mostreranno una serie di titoli tra cui Ajax Boat, Marshmallow Adventures e Call of Salveenee. Non mancherà naturalmente una fornitissima area shop, il punto vendita ufficiale della manifestazione che consentirà di acquistare prodotti gaming e merchandise di alcuni Youtuber.