Ormai avere la batteria del proprio dispositivo carica il più a lungo possibile, che si tratti di smartphone o tablet, è sempre più un incubo, soprattutto in occasioni come le gite che ti tengono fuori tutta la giornata, che con l’arrivo del bel tempo si fanno più frequenti. Per questo motivo giusto qualche giorno fa vi ho parlato di Powerbank, la nuova batteria esterna di Fresh ‘N Rebel. Per due settimane, invece, ho avuto la possibilità di provare, in alternativa alla mia batteria Aiino, la batteria Alkaline Powerpack di Varta.

Si tratta di una batteria prodotta dall’azienda tedesca, che oltre alla produzione di pile/alcaline, ha deciso di puntare lo sguardo verso le esigenze di un’utenza sempre più smart e volenterosa di restare connessa in ogni momento, senza pause non programmate, dettate magari dalla morte della propria batteria. Nella gallery qua sotto potete vedere la batteria esterna, di cui parleremo ancora dopo la gallery stessa.

Ho provato la batteria in diverse occasioni, e devo ammettere di esserne rimasto abbastanza soddisfatto, nonostante fossi inizialmente un po’ scettico riguardo una batteria esterna che funziona a batterie. Considerando, però, che il prodotto si può trovare a 9,90 euro su Amazon, si tratta di un buon rapporto qualità/prezzo. La batteria, infatti, è riuscita (partendo con le pile all’interno al massimo della carica), a ridare completamente vita al mio iPhone 4S una volta deceduto.

Qualche difficoltà, invece, l’ha mostrata nella ricarica di un tablet, Asus MeMo Pad FHD, che non è riuscito, avendo una batteria da 6760 mAh, a superare il 70 percento di carica. Nonostante ciò, il mio giudizio finale sul prodotto è abbastanza buono, e ne consiglio l’uso in abbinamento a delle pile/alcaline ricaricabili, che rendono il Powerpack di Varta a 9,90 euro una buona spesa.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter