Iniziano proprio oggi gli Steam Dev Days di Seattle, nel corso dei quali è probabile che Valve presenti – dopo le tredici Steam Machines del CES 2014 – un nuovo dispositivo per la realtà virtuale: il device non è ancora stato mostrato, ma Steam OS ha ricevuto un aggiornamento che introduce il supporto agli Oculus Rift e ad altri occhiali del genere. Steam VR è una modalità che può essere attivata subito nella versione beta del programma per Linux (a patto di possedere un gadget simile). È una variante “curva” della Big Picture.

Stupisce che Steam sia compatibile col dispositivo di Oculus VR, la società per cui lavora John Carmack a seguito delle dimissioni da id Software: ricorderai sicuramente l’acerrima rivalità dei giocatori di Half Life con quelli di Doom o Quake. Tu quale preferivi? Ciò premesso, Valve ha già annunciato che produrrà degli occhiali per la realtà virtuale — forse, il dispositivo più interessante fra le Steam Machines. Se devo essere del tutto sincero, questo device rispetto alle nuove console è quello che attendo con più entusiasmo.

A questo punto, ti chiederai come provare Steam VR. Non è affatto difficile: partendo dal presupposto che tu abbia installato o virtualizzato Steam OS, è sufficiente entrare nella modalità desktop – sulla schermata di avvio, perché dall’interfaccia di Steam non funziona a dovere – e installare un componente aggiuntivo, dal menù Strumenti. Quindi, devi accettare l’ingresso alla sperimentazione e aprire il terminale. Digita steam -vr &, poi premi invio. La nuova modalità dovrebbe essere disponibile anche col programma per Ubuntu.

Photo Credit: Sergey Galyonkin via Photo Pin (CC)