Sul Windows Store sono disponibili numerose applicazioni per chi usa uno smartphone dotato del sistema operativo di Redmond. Ecco allora qualche informazione in più per gli sviluppatori.Il mercato mobile è in fase di crescita sia dal punto di vista degli utenti che da quello degli sviluppatori. Numerose aziende infatti vogliono sviluppare applicazioni sempre più utili che poi sono caricate nello Shop Online della Microsoft che però aprirà i battenti soltanto nel 2012.

Finora a farla da padrone sono stati i prodotti dell’Apple Store e quelli dell’Android Market. Il secondo sistema operativo sta superando, inaspettatamente, di gran lunga lo store con il msrchio della Mela Morsicata. Ecco allora che Microsoft entra nel dettaglio dei guadagni che possono esserci per chi pensa e produce una nuova applicazione.

La prima considerazione da fare è sicuramente quella che riguarda l’evoluzione di sistema operativo che già a febbraio del 2012 dovrebbe approdare alla versione beta di Windows 8 che sarà distribuito in 231 mercati e sarà tradotto in almeno 100 lingue.

Chi sviluppa un’app per Windows, che sia completa, sappia che la sua creazione può essere distribuita con un prezzo che varia da 1,49 a 999 dollari. Quindi si considera l’aumento del prezzo base che prima era 99 centesimi.

Saranno comunque disponibili, come accade anche ora, applicazioni gratuite e versioni di prova.