L’estate è un periodo dove, purtroppo, avvengono anche molte calamità naturali dovute a forti temporali e grandinate. Quando si scatena un temporale, i fulmini possono portare a seri danni alle apparecchiature elettroniche se non adeguatamente protette. Nella zona colpita da un temporale si generano oscillazioni di tensione con scariche ripetute fino 100.000 volt; queste scariche si propagano nell’ambiente, colpendo anche la rete elettrica e la connessione alla rete telefonica e a Internet. La sovratensione generata può coinvolgere i dispositivi connessi alle reti elettriche o di telecomunicazione.

Fortunatamente ci sono prodotti come i router FRITZ!Box che dispongono nativamente di alcuni sistemi di protezione dalle sovratensioni ma a volta non può essere sufficiente. A seconda del tipo di sovratensione, è possibile che subiscano danni i modem stessi e i dispositivi collegati sulla rete LAN o tramite le porte USB. Ecco, dunque, una serie di utili consigli per evitare spiacevoli conseguenze a seguito di un forte temporale.

Consigli contro le sovratensioni

Si dovrebbe scollegare la connessione del router dalla porta DSL e dalla rete elettrica, se sono in atto temporali, oppure prima di uscire di casa o di partire per le vacanze. Si dovrebbe anche scollegare anche le spine dei telefoni, se presenti, dalla presa elettrica. Inoltre, si dovrebbe anche scollegare la spina anche se si usa una presa multipla. Il disinserimento dell’interruttore a levetta non protegge dalle alte sovratensioni scaricate da un fulmine.

Per i possessori di un router FRITZ!Box, quando l’alimentazione elettrica e la connessione DSL sono scollegate, non c’è nemmeno connessione Internet e telefonica. Per essere comunque raggiungibile, grazie all’utilizzo di FRITZ!Box configurato per l’inoltro di chiamata, le chiamate in arrivo saranno inoltrate direttamente dalla centrale di smistamento del provider di telefonia al dispositivo mobile.

Check-list prima di partire

Prima di partire per una vacanza, è sempre cosa buona ed opportuna disinserire la connessione wireless dal FRITZ!Box per risparmiare energia. Per farlo, è sufficiente premere il tasto WLAN sul ruoter, o rimuovere la spunta corrispondente nel menu WLAN del FRITZ!OS.

Per chi non può separarsi dal lavoro, è possibile configurare l’accesso a MyFRITZ!: per poter accedere alla rete di casa o ufficio anche da fuori. Nei periodi di assenza prolungata, vale la pena simulare la presenza di persone in casa facendo accendere e spegnere automaticamente le luci. La simulazione può attivarsi in base a un piano orario personalizzato, oppure essere attivata direttamente. Ma non solo: è possibile far suonare la musica, accendere il televisore, grazie alle applicazioni di Smart Home con FRITZ!.

Consigliabile, inoltre, installare una videocamera IP che permette di avere la visuale completa all’interno di casa e ufficio. Si può richiamare l’immagine della videocamera dallo smartphone, dal tablet o dal computer, e verificare immediatamente se è tutto OK. Per assenze di un solo giorno, è disponibile anche la FRITZ!App Cam da collegare a un tablet o uno smartphone per trasformarsi in pochi istanti in una videocamera IP, così da poter guardare cosa fanno gli animali in casa, mentre ci si gode una giornata in spiaggia.