Incredibile solo a pensarlo, ma un semplice contatto può mandare WhatsApp in crash. Una falla, quella del servizio di messaggistica più diffuso al mondo, scoperta da due ragazzi indiani di 17 anni. In sostanza, chiunque in remoto può far andare in crash WhatsApp semplicemente mandando un messaggio. I due ragazzi in questione, infatti, hanno comprovato quanto detto tramite un video pubblicato su Youtube: nel dettaglio, viene visualizzato un messaggio di 2.000 parole, che equivale ad un peso di circa 2kb, che manderebbe ko il servizio una volta che l’utente prova a leggerlo. Guardare per credere.

Per ovviare a tutto questo, c’è un solo modo: cancellare la conversazione prima ancora di leggerla, eliminando totalmente il contatto. Se infatti si continuerà ad aprire il messaggio, l’applicazione continuerà a crashare in continuazione. Questa falla al momento è stata riscontrata su Android, mentre su iOS ancora non ci sono stati dei test.