Twitter ha trovato un modo molto interessante di superare il problema della limitazione dei 140 caratteri. Può capitare, infatti, che per esprimere una concetto sia necessario scrivere testi più lunghi di quelli ammessi. Oggi, in questi casi, gli utenti sono costretti a suddividere il messaggio in più tweet che devono, poi, pubblicare manualmente. Presto, questo problema potrebbe essere risolto. Il social network, infatti, sta testando una nuova funzionalità che permette di scrivere tweet concatenati tra loro al cui interno è suddiviso il messaggio.

L’indiscrezione arriva da The Next Web che ha notato la novità. Il funzionamento sembrerebbe essere molto semplice. Gli utenti di Twitter dovranno, semplicemente, scrivere il messaggio. Se esso supererà la soglia dei fatidici 140 caratteri, l’app andrà a suddividere il messaggio in tanti tweet che saranno, poi, concatenati tra loro e pubblicati simultaneamente.

Trattasi di un modo molto intelligente di superare il limite dei 140 caratteri senza snaturare lo spirito del social network che è sempre stato caratterizzato da questo particolare limite.

Twitter non si è voluto esprimere su quanto scoperto ma i test sarebbero, al momento, limitati ad un ristretto gruppo di utenti.

Difficile, dunque, capire quando questa interessante funzione arriverà pubblicamente per tutti coloro che utilizzano l’applicazione del social network.