Da oggi Twitter ha dichiarato via libera allo “spam volontario”. Se prima infatti si poteva messaggiare solo la gente che seguivi e ti riseguiva, ora piano piano per tutti sta venendo abilitata la funzione di ricezione messaggi da chiunque. La stessa cosa avviene su Facebook da un po’, quindi per una volta tanto è Twitter a copiare. Il che però non è per nulla bene. Dal personaggio famoso alla ragazza con il bel profilo, chi più chi meno ora sarà vittima degli spammer.

Ci avete fatto caso negli scorsi giorni che messaggi diretti di spam sono sempre più frequenti? @lddio ci ha spiegato in un post come rimuovere i messaggi di spam, sottolineando come la pratica sia sempre più diffusa.

La nuova funzione di Twitter prevede che tu debba fare un opt in, cioè scegliere volontariamente che i tuoi follower possano messaggiarti, come ha mostrato The Verge, secondo cui lo scopo della nuova funzione è consentire ai brand di essere messaggiati dai propri follower. Quindi di fatto dovete prendere una decisione: volete che chiunque possa messaggiarvi? Volete quindi che qualunque spammer in circolazione possa colpirvi per il semplice fatto che siete così gentili da aprirgli la porta di casa?

Se non vi è chiaro come, è presto detto: uno spammer attiva un buon numero di bot, gli fa seguire persone a caso e messaggia tutti. Quelli che hanno abilitato la nuova opzione sono così colpiti.

Ecco, quando attiveranno questa cosa ricordatevi: meglio stare alla larga se non volete finire vittime degli spammer. Sarà anche poco social, ma se devo passare la giornata a pulire i messaggi di Twitter finisce che poi non lo uso più.

A proposito di seccatori, vi ricordo un post di qualche giorno fa su come bloccare i molestatori sui social.