Twitter si appresta a rivoluzionare la sua piattaforma. A partire dal prossimo 19 settembre il social network dovrebbe rendere effettive alcune modifiche annunciate alcuni mesi fa. A partire da questa data Twitter non dovrebbe più conteggiare nei 140 caratteri dei tweet gli allegati multimediali come foto e video. In questo modo, gli iscritti potranno contare su maggiore spazio per scrivere i loro messaggi a tutto vantaggio dell’usabilità della piattaforma. I tweet, dunque, potranno essere maggiormente esaustivi senza dover rinunciare alle foto o ai video.

L’annuncio del via a questa rivoluzione non è ufficiale ma arriva da The Verge che ha potuto verificare la notizia attraverso persone molto vicine al social network. Twitter non ha, comunque, voluto commentare l’indiscrezione.

In passato, Twitter aveva provato anche a proporre la possibilità di eliminare il limite dei 140 caratteri ma gli utenti non hanno gradito la possibilità ed allora lo staff del social network ha preferito ripiegare sull’idea di eliminare dal conteggio gli allegati multimediali. Da chiarire solamente se questa novità arriverà da subito per tutti o se il suo rilascio sarà progressivo. Quel che è certo è che questa novità potrebbe fare molto bene a Twitter che non sta vivendo un momento felice.

Questa nuova caratteristica, infatti, potrebbe non solo migliorare l’esperienza d’uso degli utenti ma anche avvicinarne di nuovi. E con il basso tasso di crescita di Twitter, ogni nuovo iscritto è di estrema importanza.