Come funziona Twitter?

Chi cinguetta da tempo trova la domanda scontata, non se ha seguito le evoluzioni del bug della piattaforma di microblogging messa per la prima volta in evidenza nella pagine del centro assistenza.Twitter funziona così: una volta iscritti alla piattaforma, gli utenti possono comunicare i loro pensieri, di massimo 140 caratteri, pubblicare link e condividere contenuti multimediali.

Un po’ come per Facebook si cercano degli amici, dei follower, delle persone da seguire e da cui essere seguiti. Chiaramente tra questi due insiemi può non esserci corrispondenza nel senso che una persona che seguite può non seguirvi a sua volta.

Peccato che il bug riguardi proprio i follower: come spiegato nelle pagine del centro d’assistenza, è capitato che qualcuno avesse iniziato a seguire delle persone ma si sia poi accorto di non seguirle affatto.

Il bug di Twitter è un errore nel codice che complica la visualizzazione corretta dei follower e non si è ancora capito quali siano le cause di questo problema. Il Post ha dato qualche indicazione per verificare se il vostro account ha dei problemi.

Il primo suggerimento è di collegarsi alla versione web e verificare che la persona seguita è nell’elenco Following; secondo passo è controllare che il tasto Following sia blu. Se pensate di seguire già una persona me vedete il tasto “segui” associato all’account, andate sull’account della persona stessa per verificare l’errore di visualizzazione.