Due curiosità hi-tech riguardano la Apple e un messaggio del Papa che, intervenendo sull’argomento delle comunicazioni sociali, ha promosso l’uso di Twitter. Ecco di cosa stiamo parlando. La prima notizia che riguarda l’impero di Cupertino è relativa a quanto annunciato dalla Apple in merito alle vendite dell’iPhone in Cina. Sulle colonne del New York Times è stato riportato che la Mela Morsicata ha deciso di sospendere le vendite dell’iPhone 4S nei negozi di Shanghai e Pechino.

In queste due città, infatti, nonostante le temperature al di sotto dello zero, si erano create delle lunghe file e sono stati registrati anche alcuni episodi di scontri tra la polizia e i cittadini. Centinaia e centinaia di persone in coda già a partire da giovedì sera.

Secondo alcune indiscrezioni nella folla degli agitatori ci sarebbero state delle persone pagate dai rivenditori non autorizzati per comprare gli iPhone 4S. Tutto questo clima non è piaciuto ai vertici di Cupertino.

L’altra chicca è una comunicazione del Papa relativa a Twitter. Sta per essere celebrata la 46esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali. Il Santo Padre da un lato approfitta del messaggio inviato ai “comunicatori” per elogiare il silenzio e dall’altro rivaluta Twitter, strumento capace di riassumere pensieri profondi in pochissime battute.