Twitter vuole incentivare l’utilizzo dell’e-commerce all’interno della piattaforma ed ha iniziato a sperimentare nuove soluzioni che possano spingere gli utenti ad utilizzare il social network per fare acquisti o per trovare informazioni sui prodotti da comprare. Innanzitutto, Twitter ha iniziato a sperimentare nuova pagine in cui gli iscritti potranno trovare informazioni su prodotti da acquistare. In particolare, accedendo a queste pagine dedicate, gli utenti troveranno il prodotto, tutti i tweet a lui correlati, il prezzo ed eventualmente un pulsante per effettuare l’acquisto.

Twitter ha spiegato questa soluzioni portando ad esempio una pagina dedicata alla casa editrice Pinguin da cui gli utenti possono accedere alle informazioni di un romanzo di Andy Weir. Nello specifico sarà dato accesso alle informazioni sul libro, ai tweet degli utenti che parlano del contenuto e sarà presente il tasto dedicato all’acquisto diretto. In ogni caso, agli esercenti interessati sarà data la possibilità di scegliere se permettere l’acquisto diretto all’interno del social network o se reindirizzare gli acquirenti su un sito esterno dove perfezionare la transazione.

Contestualmente, Twitter ha anche lanciato “Collections”, una sorta di vetrina virtuale dove persone e brand potranno creare e condividere all’interno del social network collezioni di prodotti. Trattasi di uno strumento più generalista delle pagine in cui gli utenti possono arrivare anche a comprare i beni.

Le nuove funzionalità legate all’e-commerce saranno disponibili per le app iOS ed Android e per il futuro, Twitter promette l’arrivo di molte altre soluzioni dedicate all’e-commerce.

Twitter continua dunque a proporre nuove soluzioni che possano permettere di rendere la sua piattaforma sempre più completa e di maggiore attrattiva. Non è un segreto che la crescita di Twitter risulti fiacca e la società sta tentando tutte le strade pur di guadagnare il consenso degli utenti.