Quello di #AmazonCart è stato soltanto un primo approccio agli acquisti online, da parte di Twitter: il social network s’appresta a introdurre un tasto Buy Now che permetterà agli utenti di comprare i prodotti dalla timeline con un singolo clic. Un’iniziativa destinata a cambiare le abitudini dei consumatori sullo shopping, tale è l’importanza acquisita dalle app per i dispositivi mobili — che generano la maggioranza del traffico della piattaforma. E come funzionerà il nuovo strumento? Niente di complicato per gli sviluppatori.

Imparare a usare Twitter [vedi gallery] per gli utenti è semplicissimo e chi investe in e-Commerce sul social network non dovrà fare altro che seguire le istruzioni per l’integrazione delle Twitter Cards: basterà includere delle meta-informazioni nei listini già presenti sui siti web, affinché i prodotti siano acquistabili dalla timeline. Un clic o un tap sul tweet porterà l’acquirente al carrello, appoggiandosi con molta probabilità a metodi di pagamento consolidati. Oggi Buy Now è in prova con Fancy, che opera anche in Italia.

È soltanto una coincidenza che in queste ore IAB tenga a Milano un seminario sulla pubblicità, fra le tendenze di Twitter come #iabmobile14, ma il segnale è chiaro: gli acquisti online catturano l’interesse di venditori e consumatori, spostando la ricerca dei prodotti dai negozi al web. Un fenomeno diffuso anche nel nostro Paese, a prescindere dall’arretratezza infrastrutturale della rete, che gli imprenditori italiani dovrebbero tenere d’occhio. Il momento non potrebbe essere più propizio per avviare un progetto di e-Commerce.

photo credit: Anthony Quintano via photopin cc