Se facevate un uso massiccio dei DM (ossia i Direct Messages) su Twitter, avete sicuramente notato col tempo che lo stato dei messaggi diretti non era sincronizzato tra le varie applicazioni: passando spesso da TweetDeck all’applicazione per Android, infatti, i messaggi che avevamo letto in un’applicazione risultavano non letti nell’altra. Ovviamente questo è parecchio fastidioso: Twitter ha deciso quindi di rendere i DM sincronizzati tra le applicazioni, in maniera da non avere più questo problema.

Twitter per Android è già stato aggiornato con la nuova API, così come anche Twitter su iOS, che oltre a questa nuova feature presenta un piccolo riquadro di composizione quando visualizziamo i dettagli di un tweet, in modo da poter rispondere più velocemente. Questa è chiaramente una mossa per far inviare più tweet, e “gonfiare” in questo modo le statistiche del servizio aumentandone il presunto uso che se ne fa.

La sincronizzazione dei messaggi diretti su Twitter non è stata abilitata a tutti nello stesso momento: c’è in atto in solito programma di rollout, che vedrà quindi la feature abilitata gradualmente su un numero limitato di utenti, fino a coprire ovviamente tutti. Nel frattempo, se avete bisogno di altre informazioni, Silvio Gulizia vi racconta come usare Twitter: se con il punto esclamativo o meno, a seconda dei casi. Sempre se non diventate psicopatici nel frattempo.

Photo credits: Tom Raftery via compfight cc