Twitter sempre più simile a Facebook. Dopo il cambiamento del layout del sito, che ha modificato profondamente  i profili utenti, rendendoli molto vicini a quelli del social di Zuckerberg, un’altra novità sta per giungere, e questa volta farà infuriare gli utenti molto ma molto di più. Come infatti sta già accadendo. La notizia arriva direttamente dai canali ufficiali di Twitter: sul blog del social network possiamo infatti apprendere dell’intenzione di iniziare a testare  un nuovo modo di visualizzazione dei tweet all’interno della timeline.

La novità riguarda essenzialmente questo: non più tweet ordinati in sequenza cronologica ma per pertinenza. Sarà dunque possibile trovare nella propria timeline anche tweet provenienti da account che non si seguono. Come spiegano nel post ufficiale (versione in inglese, cliccate qui per leggerlo) il ragionamento di partenza che ha condotto alla fase sperimentale è che va bene iniziare a seguire gli utenti che ci interessano, ma questo potrebbe farci perdere altri tweet che potrebbero interessarci comunque (e che sono dunque pertinenti con il tipo di account già seguito). La convinzione che i tweet provenienti da utenti non seguiti possa in qualche modo interessare chi utilizza Twitter deriva anche dall’analisi dell’uso che gli utenti fanno di opzioni quali “tweet e account suggeriti” nonché dei topic trend.

Per il momento il test sarà seguito solo su un certo numero di account e una volta reso definitivo, non sarà più possibile tornare alla vecchia visualizzazione. Gli affezionati users di Twitter hanno già storto il naso: chi utilizza questo social è infatti interessato ad ottenere un flusso di notizie e messaggi quanto più cronologico possibile.

photo credit: Denis Vahrushev via photopin cc