Come abbiamo visto questa mattina, Twitter è ufficialmente quotato in borsa. Nonostante sul web e tra gli azionisti si fosse diffuso un grande pessimismo,  il titolo, all’apertura dei mercati, stando a quanto riportato da ZDnet, è schizzato alle stelle ed è passato dagli iniziali 26 dollari agli attuali 46,10.

Come Silvio Gulizia, anch’io penso che Twitter abbia un grande potenziale, ma che non abbia ancora trovato la sua quadratura nel mercato della pubblicità. Nonostante ciò, potrebbe comunque fare un sacco di soldi vista comunque la sua importanza e influenza online.

Personalmente, fossi un investitore mi sarei fidato quasi ciecamente di Twitter visti i numeri da paura annunciati nei giorni scorsi. Nel post precedente sull’ingresso di Twitter in borsa abbiamo lanciato un sondaggio e per ora i nostri lettori sono convinti che ci bombarderanno di pubblicità.  Cosa ne pensate voi, come cambierà Twitter dopo la quotazione?