Twitter sempre più simile a Facebook ed Instragam. Il noto social network ha, infatti, integrato la nuova funzionalità di autoplay dei video presenti nella timeline degli utenti. In sintesi, i video, i Vine e le Gif animate che appariranno all’interno delle timeline si animeranno automaticamente quando l’utente ci passerà sopra. I video saranno, comunque, muti. Per abilitare l’audio sarà, infatti, necessario effettuare un tap sopra il filmato.

Trattasi, dunque, di una nuova funzionalità che farà felici non solo gli utenti ma anche gli inserzionisti. Gli utenti potranno finalmente avere un’esperienza d’uso del social network maggiormente completa non rischiando più di perdere i più divertenti video condivisi dagli amici. Gli inserzionisti, invece, potranno inoculare con maggiore efficacia i loro filmati promozionali attraverso la piattaforma. Twitter lascia, comunque, una porta aperta a tutti coloro che non gradissero questa nuova funzionalità.

Gli utenti potranno, infatti, disabilitare l’autoplay direttamente dalle impostazioni del profilo. Inoltre, se la disponibilità di banda non dovesse risultare sufficiente, Twitter passerà automaticamente alla vecchia modalità tap to play. Infine, gli utenti potranno scegliere se abilitare l’autoplay dei filmati solamente quando il loro dispositivi si trova sotto rete WiFi. L’autoplay dei video arriverà immediatamente per chi utilizza l’app iOS e la versione web del social network, mentre gli utenti Android dovranno attendere ancora un po’ prima di poter sfruttare questa nuova funzionalità.

Twitter prova dunque a rinnovare nuovamente il social network con l’obbiettivo di renderlo di maggiore attrattiva. Non è un mistero, infatti, che il social network non cresca come sperato. Un grosso problema che ha portato di recente alle dimissioni del CEO Dick Costolo.