Come confermato nel mese di novembre, Twitter è pronta a rilasciare la nuova funzione denominata “While you were away” (in italiano: “Mentre eri via”), che permette all’utente di vedere tutti i tweet meritevoli d’attenzione, pubblicati dopo la chiusura dell’applicazione, in cima alla propria timeline. Una strategia che ha come obiettivo quello di rendere la consultazione dei tweet, che sono oltre 500 milioni al giorno, molto più chiara e ordinata.

Il principio con il quale vengono selezionati i tweet inseriti in top non è ancora stato specificato dai portavoce della società, anche se è facile presumere si tratti di quelli maggiormente condivisi e retweettati. Quindi la modalità con cui verrà visualizzata la timeline di Twitter cambia, seppur non in maniera netta come accade ad esempio con Facebook, con il quale è possibile scegliere se adottare l’algoritmo di posizionamento dei post più popolari o quello dei più recenti.

In caso non fossero soddisfatti della nuova feature, gli utenti di Twitter potranno tranquillamente tornare alla classica modalità di ordinamento dei tweet in modo che possano consultare la timeline “alla vecchia maniera”. La funzione non è ancora disponibile per tutti, ma alcuni recenti tweet fanno intuire che la società la stia attivando poco alla volta e che quindi potrebbe essere annunciata ufficialmente fra poco.