Twitter ha deciso di offrire a tutti i suoi iscritti la possibilità di richiedere un account verificato. Attraverso una pagina dedicata di Twitter.com gli iscritti alla piattaforma possono provare a richiedere la certificazione del loro account. In precedenza, questa possibilità era offerta solo a poche persone e sostanzialmente principalmente a persone note e celebrity. Adesso, invece, chiunque potrà, almeno in teoria, richiedere che il proprio account sia verificato. Da evidenziare che gli account verificati sono quelli che sono segnalati attraverso una piccola icona blu con una spunta al centro.

L’obiettivo del social network sarebbe quello di permettere ai loro iscritti di poter ampliare la loro rete sociale scegliendo con maggiore precisione e facilità tutti quei contati che offrono contenuti di maggiore qualità. Tuttavia non è del tutto chiaro il vero fine di questa iniziativa che potrebbe essere ricollegata anche alla possibilità di bloccare contenuti di tipo razzista e offensivo, incoraggiando l’uso di nomi e cognomi reali. A titolo di curiosità, attualmente sono appena circa 187 mila gli account verificati su oltre 315 milioni di utenti attivi.

Da verificare, inoltre, se davvero tutti potranno ottenere un account verificato. Su Twitter.com si legge infatti:

Approviamo account gestiti da utenti che si occupano di musica, moda, spettacolo, politica, religione, giornalismo, comunicazione, sport, imprenditoria e altre aree chiave di interesse. Se ritieni che il tuo account sia di interesse pubblico e debba essere verificato, in questo articolo trovi le informazioni su come inviare una richiesta.

Probabilmente, dunque, Twitter certificherà gli account solo di determinati profili. Per provare a farsi certificare l’account, gli utenti dovranno, comunque possedere alcuni requisiti come un numero di telefono verificato, un indirizzo email confermato, una foto ed altro.