Chi l’avrebbe mai detto? A poco più di 2 anni dalla sua nascita, Google Plus ha raggiunto dei risultati fenomenali per quanto riguarda il numero di utenti iscritti e raggiunti grazie alla portata del social network di big G.

Lanciato il 28 giugno 2011, Google Plus avrebbe un vantaggio per quanto concerne la veridicità delle sue utenze rispetto a quelle dei maggiori competitor: la maggior parte dell’utenza è “vera” dato che le condizioni per usufruire del servizio sono abbastanza rigide e permettono l’iscrizione a chi fornisce nome e cognome “vero”.

Con il nuovo aggiornamento della piattaforma, Google Plus presenta delle varianti e delle nuove funzionalità che lo contraddistinguono da altri social network: il sistema dei contatti è organizzato e suddiviso in cerchie (“circles”) liberamente creabili, condivisibili e modificabili dall’utente stesso.

Ma quali sono questi numeri? WebGlobalIndex ha pubblicato alcuni dei dati più sbalorditivi che riguardano le piattaforme social. Vediamoli nel dettaglio:

- 1 miliardo e 13 milioni di utenti raggiunti negli ultimi due anni

59 milioni di utenti attivi al mese

- rispetto a giugno dell’anno scorso Google Plus è cresciuto del 33% (contro il 35% di Facebook e il 44% di Twitter)

Ma non è tutto, perché G+ è diventato in poco tempo uno dei punti di riferimento per la comunicazione online di numerosi brand internazionali. Per darvi un’idea delle cifre, noi vi lasciamo con un’infografica di Flowtown.com dove potrete vedere con i vostri occhi tutti i numeri del social network firmato big G.

Infografica G+

Infografica G+

photo credit: charliecurve via photopin cc