iPhone 6 (qui il post su iPhone 6 Plus) è la versione da 4.7″ dello smartphone che Apple ha presentato ieri al Flint Center di Cupertino. Abbiamo già proposto una panoramica del dispositivo, durante la diretta del keynote: le informazioni di cui disponiamo ora sono più dettagliate, motivo per il quale intendiamo completare l’approfondimento sulle caratteristiche e i prezzi. La disponibilità è prevista da venerdì 26 settembre in pre-ordine in Italia. Non dovremo attendere molto — anche se negli Stati Uniti gli ordini partono il 12 e la vendita comincia il 19.

Questa versione dello smartphone ha un display Retina HD da 4.7″ con una risoluzione di 1334×750 pixel a ~326ppi — che corrisponde a un’area del 38% più grande di iPhone 5S. Le dimensioni precise sono di 138.1 × 67 × 6.9 millimetri e il peso di iPhone 6 è di 129 grammi. RAM a 1Gb e processore dual-core Apple A8 a 1.4GHz (è lo stesso di iPhone 6 Plus) da 64-bit. iSight da 8MP, che scatta fotografie a 3264×2448 pixel e registra filmati a 1080p per 60fps e a 720p per 240fps. Apertura da ƒ/2.2 anche su FaceTime, ma con appena 1.2MP.

Sia iPhone 6, sia iPhone 6 Plus propongono i sensori M8 e le connessioni VoLTE e WiFi 802.11ac. Entrambi distribuiti con iOS 8, introducono il supporto alla tecnologia NFC per i pagamenti con Apple Pay che ha già stretto degli accordi con oltre 220.000 negozi statunitensi: lo schermo non è in zaffiro sintetico come avevamo ipotizzato, ma nel più classico vetro. Il prezzo? Abbiamo parlato di quelli in abbonamento, però le versioni da 16Gb/64Gb/128Gb costeranno rispettivamente 729€/838,99€/949€ – senza una SIM – nel nostro Paese.

foto ufficio stampa