Facebook è oggi un’enorme universo con oltre 1 miliardo di utenti che si connettono tra di loro condividendo impressioni, stati d’animo, foto, video e tanto altro ancora. Fare parte di questo mondo virtuale è davvero molto semplice perché l’iscrizione può essere portata a termine in pochi secondi, tuttavia il passo successivo è quello di connettersi davvero con l’universo del social network iniziando a stringere amicizie con tutti gli altri iscritti.

Facebook: trovare gli amici

Oggi su Facebook è possibile trovare quasi tutti gli amici del mondo reale, i colleghi di lavoro, vecchi compagni di scuola e tutte quelle persone con cui si è avuto a che fare nella vita di tutti i giorni. Per poter stringere amicizia virtualmente con loro è fondamentale trovare il loro profilo ed inviare a loro la richiesta d’amicizia che poi potranno accettare o rifiutare. Il modo più semplice per trovare un amico è quello di utilizzare il motore di ricerca del social network inserendo il suo nome e cognome. Una volta trovato, gli utenti non dovranno fare altro che cliccare sul pulsante “Aggiungi agli amici” ed attendere che il contatto accetti la richiesta di amicizia.

Ma a volte, però, trovare gli amici può non essere così semplice. Fortunatamente Facebook mette a disposizione altri sistemi per individuarli. Il motore di ricerca del social network dispone, infatti, di comodi filtri che permettono di affinare le ricerche e di trovare velocemente i contatti desiderati. Trattasi di uno strumento molto utile soprattutto quando si deve ricercare un nome che potrebbe presentare moltissimi casi di omonimia.

Per esempio è possibile specificare la città, la professione ed eventuali amicizie in comune. In questo modo, trovare un nome sarà molto più semplice, sempre che, ovviamente, sia davvero presente su Facebook.

Quando si parte davvero da zero, per velocizzare tutte le procedure di richieste di amicizia, può essere utile utilizzare un altro strumento messo a disposizione da Facebook. Gli utenti potranno importare il loro elenco di contatti da altri luoghi, come dal proprio account email, ed il social network troverà automaticamente le corrispondenze all’interno della piattaforma. Dopo che Facebook avrà importato i contatti, gli utenti potranno inviare una richiesta di amicizia agli amici che possiedono già un account Facebook o mandare un invito agli amici che non sono ancora su Facebook.

Le richieste di amicizia possono comunque non dare anche alcun esito. Il contatto può, infatti, non rispondere e non accettare la richiesta senza lasciare alcuna motivazione. L’esortazione è anche quella di non avere troppa fretta, soprattutto all’inizio e di non cercare di stringere amicizia con contatti dubbi o di cui non si conosce la reale identità ed affidabilità.