Il pericolo più grosso di questi ultimi anni per i sistemi MAC si chiama Flashback, il Trojan è riuscito ad infettare nell’arco di pochissimi giorni oltre 670.000 sistemi in tutto il mondo.

Il Trojan sfrutta una vulnerabilità Java nota da mesi, Apple non ha ancora rilasciato l’aggiornamento di sicurezza, per provocare l’esecuzione del codice malevolo basta visitare un sito web creato per scatenare il malware malevolo, il sito si finge un aggiornamento di Java o Flash Player e riesce cosi a scatenare un codice che infetta i sistemi MAC, Apple da prima cerca di risolvere con una patch “sbagliata” poi rilascia un tool per rimuovere Flashback.