La Mela Morsicata piace tanto che anche chi sceglie computer e sistemi operativi differenti da quelli messi a punto nei laboratori di Cupertino, alla fine pensa sempre un modo per imitare le trovate della Apple. Una è relativa alla barra delle applicazioni.

Sei hai un “banale” computer di quelli che montano uno “scontato” sistema operativo Windows, ma hai voglia di somigliare ai possessori di Mac, allora è il caso che impari a conoscere RocketDock.

Si tratta di un programma che aiuta nella personalizzazione della barra delle applicazioni rendendo l’avvio di questi più semplice ma soprattutto imitando l’aspetto e lo stile di quella che si usa nel Mac.

RocketDock istalla una side bar alternativa a quella che il pc ha di default. L’utente può scegliere tra 13 skin diversi e soprattutto può inserire tutti i programmi che vuole avere a portata di mano e in vista.

Una volta installata l’applicazione la side bar è operativa. Ci sono le icone principali di Windows ma cliccando sulle impostazioni si può subito iniziare a giocare.

Nella finestra “generale” si possono cambiare la lingua, bloccare le animazioni, scegliere di visualizzare le applicazioni usate in un determinato momento. In pratica si può tenere sotto controllo la vita del computer.

Sarà sufficiente poi trascinare nella barra i programmi che immediatamente sono inglobati al suo interno.