Il mercato delle action cam, inizialmente nelle mani della sola GoPro, ha visto recentemente la nascita di diverse alternative e nuovi giganti dell’elettronica di consumo interessati a proporre le loro proposte. Fra queste, ora vuole essere della partita anche TomTom, che lancia oggi sul mercato la nuova action camera Tomtom Bandit.

La particolarità di questo dispositivo è che permette di modificare e condividere i video registrati in maniera semplice e veloce. Questo è possibile perché TomTom Bandit è stata realizzata con un server media integrato, che elimina quindi la necessità di scaricare il video prima di poterlo modificare. Per fare questo, la videocamera comunica con un’apposita app che consente all’utente di creare e condividere video semplicemente scuotendo il proprio smartphone.

La action cam targata Tomtom registra automaticamente quando rivela – grazie a sensori di movimento integrati e un GPS – i momenti teoricamente più emozionanti e significativi in base alla velocità, all’altitudine, alla forza G, all’accelerazione e alla frequenza cardiaca. Questi momenti salienti possono essere contrassegnati anche manualmente grazie ad un tasto apposito.

Grazie al media server integrato nella macchina, sarà possibile interagire su smartphone con l’app gratuita ad hoc e vedere istantaneamente i video registrati. In modalità editing, basta scuotere lo smartphone per creare istantaneamente un video. Gli utenti possono quindi effettuare facilmente modifiche, aggiungere musica ed effetti personalizzati, come ad esempio il tachimetro della velocità, prima di condividere il video con gli amici.