Per chi non la conoscesse, Wunderlist è un’applicazione che ti permette di gestire liste di cose da fare in maniera ottimale. È gratuita e i suoi pregi sono: è presente su qualunque piattaforma, puoi creare una cosa da fare inviando una mail a me@wunderlist.com, puoi condividere le liste con altre persone, impostare reminder e aggiungere note alle cose da fare.

Oggi il team di Wunderlist ha annunciato la versione Pro della propria app, che arriverà prima su iPhone, iPad, Mac e web e poi su Windows e Android. Costerà 5 dollari al mese (o 55 all’anno) e offrirà alcune funzioni interessanti:

  • focus sulla collaborazione (con possibilità di assegnare task ai singoli utenti);
  • icone per vedere a chi tocca fare cosa;
  • possibilità di vedere solo i compiti assegnati a te.

L’obiettivo di Christian Reber, CEO della startup tedesca, è creare un toolkit per consentire a piccoli team di collaborare su qualunque progetto. I prodotti a cui ispirarsi sono Evernote e Dropbox. Condivido pienamente la sua vision, ma mi permette di criticare il pricing scelto per Wunderlist Pro. Il fatto che siamo feature richieste dagli utenti non significa, a mio parare, che gli utenti siano disposti a pagare così tanto.