L’applicazione per incontri Tinder arriva ufficialmente anche su desktop. Una novità che non solo cambia a livello di forma l’app ma potrebbe addirittura andare a stravolgerla dal punto di vista dell’ utilizzo trasformandola in un prodotto più strutturato.

Niente più incontri frettolosi figli di una comunicazione “mordi e fuggi” degli smartphone, ma su PC c’è più tempo per conoscersi e capire meglio l’altra potenziale metà. La nuova faccia di Tinder è ancora in fase di test in Italia e anche in altri paesi, e probabilmente verrà rilasciata definitivamente nei prossimi mesi.

Attualmente Tinder è utilizzato in 196 nazioni in tutto il mondo e finora è riuscita a dare vita a oltre 10 miliardi di incontri. Lo ricordiamo, il funzionamento di Tinder si basa sulla scelta di un eventuale partner amoroso tramite la selezione di una foto fra una serie di immagini profilo scorrendo una slideshow. Scorrendo l’indice verso destra la persone interessa, scorrendo verso sinistra, invece, si passa oltre.

Una volta scelta la persona che si vuole conoscere, Tinder apre una chat privata che si può eventualmente sfruttare per fissare un incontro reale. Ovviamente su PC questo procedimento frenetico di selezione cambierebbe, in quanto non più legato allo swipe, alla gestualità dei comandi touch, alle logiche del mondo mobile.