Tidal, il semi-sconosciuto servizio di musica in streaming acquisito dal cantante Jay Z, introduce con un nuovo aggiornamento anche serie TV e film.

Non solo musica, dunque, per competere con il colosso Spotify, ma anche contenuti video come film e serie TV per buttarsi nel sempre più affollato mondo del video on demand in streaming. A partire da oggi, infatti, l’update delle versioni per iOS e Android aggiungono una sezione interamente dedicata a film e serie TV denominata “Movies e Shows”.

Ad ora la nuova area non offre una grande offerta in termini di contenuti, e oltre all’esclusiva The No Small Talks non c’è molto altro di interessante e degno di nota. A soli dieci euro di abbonamento mensile, con anche i contenuti video nel suo pacchetto, la piattaforma di Jay Z potrebbe davvero cominciare ad impensierire gli altri giganti qualora cominciasse ad offrire contenuti tv e cinematografici di alto profilo.

Ad ora, però, si tratta di un’offerta che dovrebbero prendere in considerazione solo gli utenti anglofoni visto che non esistono ancora contenuti localizzati in altre lingue.