The Sims è un gioco molto conosciuto, in commercio da 11 anni, può vantare una gloriosa carriera: tre capitoli, più di trenta espansioni, cinque spin-off e sette versioni per consolle.

Circa 140 milioni di copie vendute in tutto il mondo.The Sims è al quarto posto nella classifica dei giochi più venduti di sempre, dopo Super Mario, i Pokemon e il Tetris.

Adesso però, il gioco punta all’eternità con la versione social. In fondo si aspettava da tempo l’integrazione tra Facebook e The Sims ed ora è arrivata.

Il gioco ideato da Will Wright manterrà le stesse dinamiche, ma sarà ampliato dalle interazioni con il vicinato in stile FarmVille.

Andiamo con ordine. Su Facebook si potrà giocare a The Sims. Per farlo sarà necessario costruire un personaggio, scegliere uno dei nove caratteri disponibili per Facebook, iniziare a lavorare e migliorare la propria abitazione.

La meccanica è sempre la stessa: più soldi per più servizi, anche su Facebook. Qui però, gli amici sono fondamentali, per questo è stato ampliato il concetto di vicinato. Con gli altri utenti si potrà interagire, ma anche litigare, ballare, amarsi.

Tutto il sistema è stato ideato dalla Playfish. Wright, che da diversi anni non si occupa più di The Sims, non ha ancora rilasciato dichiarazioni sull’iniziativa.