Un mito per la prima volta approda in tre dimensioni sul nostro Nintendo Ds, A fine ottobre sugli scaffali di tutti i negozi di videogiochi sarà presente il gioco di mattoncini più amato di tutti i tempi, il Tetris in 3D.

Tetris (in russo: Тетрис) è un videogioco che possiamo paragonare come popolarità al mitico Pac-Man e a pochi altri Game, la struttura di gioco è un’idea talmente semplice quanto geniale partorita dalla mente “folle” di Aleksej Pažitnov nel lontano 6 giugno 1984.

L’incredibile è che Tetris non è stato brevettato dal suo creatore (un errore madornale) ed è per questo che il gioco è disponibile in sostanza per qualunque dispositivo informatico, dalle console ai comuni telefoni cellulari, Tetris è stato premiato come uno dei dieci videogiochi più importanti di sempre.
Le varianti prodotte sono infinite, ma la base dell’idea di gioco è sempre la stessa (squadra che vince non si cambia), il nostro compito è di ruotare i vari pezzi colorati del gioco di Tetris (si chiamano tetramini). I tetramini “cadono” dall’alto dello schermo uno per volta e il compito del giocatore è quello di ruotarli per far si che creino una riga orizzontale intera senza interruzioni, alla creazione della riga, i mattoncini (sembrano dei lego) spariranno e il gioco continuerà sempre più veloce.

Ma tra pochi giorni Tetris si rinnoverà come mai fatto fino ad ora, finalmente Tetris potrà vantare la terza dimensione e tutto questo è possibile grazie alla Nintendo e alla sua console portatile 3DS.

Le novità non finiscono qua, nel nuovo Tetris per Nintendo 3DS saranno presenti venti modalità di gioco differenti, arricchite di simpatiche novità del game per una più longeva sensazione di gioco.