L’ipertestualità è il must dell’ultimo decennio. La potenza dei link è usata anche per costruire testi in word o per presentare i risultati di un’analisi statistica.

Tuttavia se anche la forma dei documenti non è allineata con l’esigenza d’ipertestualità, possono sorgere dei problemi. La soluzione? Trasformare tutto in HMTL.

Chi usa Office sa che a partire da un pagina redatta in word si può trasformare il testo in formato HTML semplicemente scegliendo il formato “pagina web” durante le operazioni di salvataggio del documento.

Ma chi usa Ubuntu, finora, ha avuto qualche problema in più. Oggi con LibreOffice, lo scoglio sembra superato.

Vediamo allora come salvare un documento di testo o un grafico realizzato nel foglio di calcolo in formato HTML.

In primo luogo è necessario che l’utente di Ubuntu si colleghi all’Ubuntu Software Center per scaricare JRE (Java Runtime Environement).

Una volta istallato questo software la procedura di conversione in HTML dovrebbe essere abbastanza semplice.

Scriviamo il nostro testo dentro Writer (l’equivalente open source di Word) e creiamo al suo interno dei collegamenti esterni a pagine web o dei collegamenti interni alle ancore per migliorare la leggibilità del documento.

Poi dal menu File è sufficiente scegliere l’opzione Esporta, nominare il file e la cartella di destinazione, scegliere l’opzione XHTML e salvare il tutto.

Una cosa simile accade con Calc (l’equivalente di Excel). Apriamo il foglio da convertire in formato HTML dopo aver fatto tutti i collegamenti a documenti interni ed esterni.

Quindi scegliamo anche qui il Nome e procediamo con l’esportazione in XHTML.