Testare la velocità di una linea ADSL è facile, anche divertente e soprattutto è una prassi importante che ciclicamente va ripetuta per verificare non solo le reali prestazioni della linea rispetto a quanto promesso dal provider ma anche per monitorarne lo stato di salute. Quando infatti si sceglie un abbonamento ADSL, sui contratti è cosa comune trovare come indicazioni sulla velocità raggiungibile la dicitura “sino a“. Questo perché l’ADSL per sua natura è molto sensibile a diversi fattori tra cui la qualità fisica del doppino telefonico e la capacità dell’infrastruttura del provider.

Non sempre infatti è possibile raggiungere davvero le massime velocità teoriche possibili previste dal contratto. Inoltre, un periodico controllo della qualità della linea consente anche di scoprire se ci sono problemi in atto. Forti differenze, in difetto, di velocità, possono infatti essere il sintomo di diverse tipologie di problemi.

Testare la velocità di una linea ADSL in molti casi è dunque importante. Ci sono vari modi per farlo, anche con test molto probanti che in un caso specifico consentono anche di certificare legalmente la qualità della linea.

Speed Test, dove e come effettuarli

Su internet è possibile trovare molti test velocità ADSL. Solitamente trattasi di web app che consentono di verificare la banda in download, la banda in upload, la latenza ed eventuali altri parametri della rete. Il suggerimento è quello di scegliere servizi noti che dietro di loro dispongano di infrastrutture potenti con server per i test dislocati anche in Italia. Risulta, infatti, piuttosto inutile testare una linea su servizi che dispongono di server dislocati in Cina e con poca banda. In questi casi i risultati risulterebbero per forza di cose alterati.

Tra i più noti ed affidabili Speed Test che oggi gli utenti sono soliti utilizzare in rete c’è sicuramente Speedtest.net, un servizio che permette di testare la velocità in download, in upload e la latenza della linea. Un servizio molto efficiente che può contare su numerosi server di test dislocati in tutto il mondo. La raccomandazione in questo caso è di scegliere uno dei molti server sparsi in Italia per effettuare le verifiche. Al termine di ogni test, Speedtest.net fornirà un codice da poter inglobare su blog o forum per condividere il risultato della prova. Iscrivendosi, gli utenti potranno tenere traccia dello storico dei loro risultati.

Speedtest.net

Speedtest.net

Speedtest.net è anche disponibile come App per i dispositivi mobile, dunque i test di velocità si potranno eseguire anche direttamente da smartphone o da tablet pc.

Altra piattaforma valida per testare le prestazioni di una linea ADSL in Italia è fornita dal noto provider NGI che mette a disposizione un semplice ma efficace tool che verifica la qualità della connessione compresa la velocità massima in download ed in upload.

Oltre ai servizi web che offrono test per verificare le prestazioni delle linee ADSL esiste anche un sistema molto meno sofisticato ma sicuramente non meno probante. Trattasi della classica prova di download da un server notoriamente veloce. In buona sostanza, gli utenti dovranno andare a scaricare un file di grosse dimensioni da un server di qualche grande provider o fornitore di servizi che possa garantire prestazioni ottimali. Un test sicuramente artigianale ma che offre comunque buoni riscontri almeno per quanto riguarda la velocità effettiva della linea in download.

Certificare le prestazioni della linea ADSL

Anche il miglior test a livello legale non vale nulla. Dunque, anche in caso di evidenti problemi non potrà essere portato come prova ad un provider per certificare le scarse prestazioni della linea. Fortunatamente, AGCOM ha predisposto il software “Ne.Me.Sys” per il suo progetto “MisuraInternet” che consente di effettuare un’approfondita verifica della qualità della connessione ad Internet da postazione fissa. Gli utenti che scaricheranno il programma avvieranno una serie di test che genereranno un report certificato che avrà valore legale. Utilizzando “Ne.Me.Sys”, gli utenti potranno non solo aver una quadro più chiaro delle prestazioni della linea ADSL ma anche uno strumento legale in caso di dispute con i provider per le scarse prestazioni della linea.

Test velocità ADSL, alcune raccomandazioni

Indipendentemente dalla scelta dello strumento per l’analisi delle prestazioni della linea ADSL è necessario seguire alcune prassi. Gli Speed Test vanno fatti a linea scarica cioè senza che ci sano download attivi o che qualcuno stia usando la connessione per navigare. I test di velocità devono essere poi fatti con computer connessi al router o al modem via ethernet. Le reti WiFi possono, infatti, in alcuni casi alterare in peggio i risultati.

Fonte immagine: The Social Turn