Temple Run 2 è finalmente arrivato anche su Android, con una settimana di ritardo rispetto alla versione per iOS. Uno dei giochi più apprezzati e scaricati di sempre su Android e iOS non poteva non catturare la mia attenzione e dopo aver accantonato la prima versione a favore di Subway Surfers, ho deciso di giocarci pesantemente per una intera giornata e non posso che consigliarvelo sia se la prima versione del gioco vi ha entusiasmato sia se vi ha deluso.

Temple Run 2 è una rivisitazione del titolo originale e chi è appassionato di videogames saprà che le rivisitazioni non sono sempre simbolo di miglioramento, anzi. Questa nuova versione di Temple Run rimescola tutte le carte in gioco e prepara mette a disposizione degli utenti un vero e proprio gioco bomba. Scenari, grafica, effetti sonori e giocabilità sono eccezionali, sono talmente tanto coinvolgenti da catapultarti in un altro mondo. La nuova grafica del gioco è davvero molto bella, curata nei minimi dettagli, così come gli scenari che sono finalmente cambiati e ne sono stati aggiunti alcuni rendendo così di fatto il gioco più interessante e gradevole. Anche la difficoltà pare aumentata in quanto sono stati aggiunti alcuni tranelli e parecchi “inconvenienti”. Quello che è rimasto immutato il funzionamento del gioco: per girare è sempre necessario uno swipe per saltare o scivolare e muoversi, mentre sarà sempre necessario inclinare il dispositivo per alcuni tipi di movimento.

Sono rimasto piacevolmente stupito di questa evoluzione di Temple Run, anche se mi è parso di osservare che la versione iOS sia più fluida rispetto a quella Android, un po’ come succedeva con la prima versione. Ho iniziato a giocare e difficilmente smetterò di farlo nei prossimi giorni, il gioco è finalmente coinvolgente. Imangi Studios dopo la partnership con Disney e l’uscita di Temple Run Brave, un vero flop, ha saputo rialzare la testa e sfornare un vero e proprio capolavoro. Attualmente tutta l’attenzione dei giochi per dispositivi mobile è concentrata su Ruzzle, ma come si sa le mode prima o poi terminano, quindi provate Temple Run 2 e non ve ne pentirete assolutamente.