Sono sempre più le persone che conoscono ed utilizzano Telegram, servizio di messaggistica istantanea che prevede praticamente le stesse feature utilizzabili su WhatsApp, promettendo però una maggiore privacy rispetto all’applicazione appartenente a Facebook. La stessa WhatsApp ci ha abituato ad avere periodicamente problemi andando in down e diventando inutilizzabile, ma stavolta è Telegram down, con l’app di messaggistica che risulta inutilizzabile in vari paesi d’Europa (compresa l’Italia), nord Africa e Medio Oriente.

Il tutto è partito nella serata di ieri, come si può leggere sul profilo Twitter di Telegram, con i primi problemi che però sono stati dati come risolti in pochi minuti dagli amministratori di sistema di Telegram. Il problema però si è poi ripresentato e con più forza anche sui social network, in particolare sullo stesso Twitter, generando tra gli utenti un grande scompiglio che ha portato l’hashtag #telegramdown al terzo posto tra le Tendenze in Italia solo in poche ore. Se siete tra gli utenti che in questo momento non riescono ad utilizzare l’app, dunque, non vi preoccupate perché non siete gli unici e soprattutto non dipende da voi lo stesso malfunzionamento, ma dal servizio stesso. Non solo elementi negativi però, perché nel buio si vede in lontananza la luce, con Telegram che attraverso diversi tweet (uno di seguito) ha riconosciuto ufficialmente l’esistenza del down in Europam nord Africa e Medio Oriente, affermando che gli ingegneri sarebbero già al lavoro per poter risolvere i problemi che hanno causato il down al più presto possibile. È dunque probabile che già tra poche ore il Telegram down abbia fine ed il servizio di messaggistica possa tornare a funzionare correttamente, anche se magari inizialmente a singhiozzo e dunque non da subito per tutti gli utenti. Aggiorneremo questo post qualora ci fossero nuove informazioni sulla vicenda.

AGGIORNAMENTO ORE 15.15

Come riporta il canale ufficiale Twitter dello strumento di messaggistica istantanea, i problemi dovrebbero essere attualmente stati risolti relativamente all’Europa e dunque anche in Italia, nonostante si legga esplorando l’hashtag #telegramdown si vede come ancora siano riscontrati malfunzionamenti. Il servizio dovrebbe comunque tornare perfettamente funzionante nelle prossime ore.