Da poche ore, gli utenti iPhone americani, possono telefonare gratis ai propri amici attraverso l’app Facebook Messenger. Secondo quanto dichiarato da Facebook a The Verge,  dopo un periodo di test in cui pochi utenti potevano chiamare senza pagare un centesimo in più semplicemente utilizzando la rete wifi o l’abbonamento dati del proprio smartphone, ora il pulsante “Free Call” per telefonare pare sia stato esteso a tutti gli utenti USA. Noi abbiamo provato ma il servizio in Italia non è ancora attivo, anche se su iTunes, nella descrizione dell’app, la funzionalità è stata inserita, quindi probabilmente arriverà tra poco anche da noi.

L’amico riceve una notifica sul telefono del tipo “tizio ti sta chiamando”, mi viene da pensare: chissà se il telefono squilla o emette un suono. Certo, quando chiamiamo un amico non sappiamo sempre che tipo di piano telefonico abbia, se è in wifi oppure no, quindi spero ci sia un tasto per rifiutare la chiamata! Io purtroppo non ho potuto testare questa funzione, ma The Verge sostiene che la qualità audio sia davvero buona, alla pari con altri servizi come Viber  e Skype

Evidentemente Microsoft, proprietario di Skype pagato più di 8 miliardi di dollari, e  soprattutto grande azionista Facebook, 240 milioni di dollari di investimento, ha messo in conto la morte di Skype. E considerando le due cifre investite, capisco bene il perché. Anche se le recenti azioni di Microsoft sembrano voler puntare tutto su Skype. E’ della settimana scorsa la notizia di far migrare tutti gli utenti MSN su Skype. Che Microsoft non voglia più puntare sulla parte così detta sociale e voglia quindi puntare su altro?

Io non so voi, ma sto usando sempre meno Skype e sempre più Google Hangout. Proabilmente la morte di Skype sarà lenta, ma non dolorosa per Microsoft se gli utenti se li accaparra Facebook.

photo credit: Brian Wilkins via photopin cc