Tecnologia ed ecologia possono andare molto d’accordo, basta pensare ai piccoli accorgimenti che possiamo tenere in ufficio, per chi è impiegato in ufficio, al fine di ridurre lo spreco di energia e mantenere una mentalità green.

Si può essere ecologisti quando si lavora al computer e si tiene acceso un desktop per più di otto ore al giorno, magari in ufficio illuminato dalla luce artificiale? Sì, è quello che cerca di dimostrare una rivista d’informatica illustrando i dieci atteggiamenti da tenere per coniugare al meglio ecologia e tecnologia.

La prima cosa da fare è eliminare gli screensaver che per quanto possano rendere più bello il nostro computer quando non ci siamo, in realtà consumano davvero troppa energia e si attivano in pochissimo tempo.

Per rendere l’aria del vostro ufficio più pulita è meglio avere sempre in stanza una pianta che assorbe l’inquinamento interno e offre un panorama più gradevole alla vista.

E’ bene poi ricordare che tutti i dispositivi presenti negli uffici e nelle case, provvisti di luce Led, consumano un po’ di energia, quindi è sempre meglio rimuovere la spina delle periferiche e dei computer che non si usano.

E poi c’è il classico suggerimento di spegnere le luci e stampare soltanto i documenti veramente utili.