Un gioco semplice, fin troppo semplice, in grado di cattura l’attenzione di grandi e piccoli per la sua vena arcade che contraddistingue grafica e funzionamento del gioco. Stiamo parlando di Tank! Tank! Tank!.

Il nome del gioco che stiamo per presentare, non si legge all’inglese ma proprio come si scrive: Tank! Tank! Tank!. È un game sviluppato in Giappone dove in un primo momento ha fatto furore nelle sale giochi e poi è diventato di tendenza tra chi ha la Wii U oppure la nuova console tablet della Nintendo.

Anche se quest’ultimo dispositivo, sarà commercializzato dalla fine del 2012 in poi.

Tank! Tank! Tank! è un gioco davvero semplicissimo che punta a coinvolgere nella dinamica del game tutta la famiglia in virtù del fatto che è intuitivo. La dinamica e gli obiettivi sono semplici: a bordo di un carro armato occorre abbattere delle formiche e dei ragni giganti ed altre creature mostruose.

Il panorama della battaglia è quello delle arene cittadine ma ecco, non è facile distinguere gli scenari perché, appunto, sono molto arcade.

Visto che “gira” sulla Wii, una volta entrati nel gioco, la consolle fa una foto del nostro volto, ci aggiunge il casco militare e la incornicia per il gioco. Ci si può giocare al massimo in quattro contemporaneamente.