Lo spionaggio aziendale è una delle principali minacce per le grandi aziende, soprattutto quelle che operano in ambito hi-tech o web. Symantec fa sapere di aver smascherato un gruppo di spionaggio aziendale, chiamato “Morpho”, che negli ultimi anni ha compromesso una serie di grandi aziende, tra cui diverse compagnie con sede negli Stati Uniti, in Europa e Canada.

Tra le vittime del gruppo è possibile trovare aziende di altissimo profilo in ambito tecnologico, di Internet e del settore farmaceutico – tra cui Facebook, Twitter, Microsoft e Apple – attaccate per poter rubare i loro dati interni e le loro proprietà intellettuali.

Morpho – si legge sul comunicato stampa di Symantec – è un gruppo indipendente che opera a livelli molto più alti rispetto ai cybercriminali tradizionali. I suoi membri sono tecnicamente competenti, dotati di risorse adeguate e spinti da motivazioni economiche. Infatti, le capacità del gruppo rispecchiano quelle di alcuni tra i più avanzati cracker al mondo, e Symantec crede che il gruppo sia composto da meno di 10 persone.

Il gruppo Morpho è riuscito ad agire nell’ombra per molti anni. Questo perché il team di cybercriminali ha sviluppato una suite personalizzata di malware, e ha lasciato pochissime tracce del proprio passaggio dopo ogni attacco, cosa che ha permesso al gruppo di mantenere nel tempo un basso profilo.