Suggerendo quale distribuzione di Linux scegliere, abbiamo proposto le alternative più adatte ai principianti: SUSE Cloud 3 è un’infrastruttura molto diversa – ideale per le aziende di dimensioni medio-grandi – che propone OpenStack Havana, per semplificare l’installazione e l’organizzare di IaaS (Infrastructure-as-a-Service). Perché è importante approcciare una piattaforma simile? Chi cerca lavoro nel settore, ad esempio, deve assolutamente conoscere il funzionamento di queste soluzioni e oggi ha tutti gli strumenti per farlo.

Com’è possibile acquisire esperienza su OpenStack Havana, se SUSE Cloud 3 è un servizio fornito alle imprese? Semplicemente, installando openSUSE che è la versione gratuita e open source della distribuzione: include tutti i pacchetti necessari alla realizzazione del private cloud — che, in scala, riproduce la stessa infrastruttura adottata dalle aziende. Grazie alla partnership con VMware, le società possono usufruire della virtualizzazione di vCenter Server che supporta il gratuito vSphere per provare il sistema su Windows 8.1.

Havana è l’ottavo rilascio di OpenStack, che venerdì ha organizzato a Milano il primo evento italiano dedicato all’intero ecosistema: l’infrastruttura proposta da SUSE su Cloud 3 è caratterizzata dall’estrema semplicità d’installazione e dalla disponibilità di appliance realizzate in partnership con aziende del calibro di Fujitsu, Intel o Microsoft — che supporta il sistema operativo su Hyper-V. Un cloud computing ad alta disponibilità, per una IaaS efficiente e sicura, apprezzata dalle aziende e dai professionisti del settore.

photo credit: LornaJane.net via photopin cc