Microsoft sta ottenendo i primi frutti dal lavoro effettuato sulla gamma di dispositivi Surface. Il Surface Pro 3, infatti, è considerato un ottimo dispositivo per tutti coloro che non desiderano solo un semplice tablet o un computer portatile, bensì un device che offra le migliori funzionalità di entrambi. Adesso, tuttavia, circolano le prime indiscrezioni sul futuro Surface Pro 4.

Se da un lato Surface Pro 3 ha segnato un punto di svolta per la linea Surface, con il futuro Surface Pro 4, Microsoft punta a conquistare il grande pubblico ed offrire tutto ciò che l’utente possa desiderare. Sul fronte delle specifiche tecniche, l’azienda di Redmond integrerà la nuova generazione di processore Core M, che permetterà di diminuire il livello dei consumi e diminuire anche lo spessore complessivo del dispositivo, grazie all’assenza di una ventola di raffreddamento.

Allo stesso tempo, oltre ad un hardware rinnovato, le indiscrezioni puntano l’attenzione sul fatto che Microsoft presenterà due versioni di Surface Pro 4, con schermi di diverse dimensioni. Questa scelta è principalmente dovuta dal fatto che, ad oggi, molte persone preferiscono dispositivi compatti ed estremamente portatili.

Inoltre, si stima che Microsoft venderà il Surface Pro 4 ad un prezzo inferiore rispetto a quello attuale del Surface Pro 3 e questa scelta potrebbe essere la vera e propria svolta per migliorare nettamente i livelli di vendita. Per quanto riguarda il sistema operativo pre-installato, Surface Pro 4 avrà Windows 10.

photo credit: akril via photopin cc